In fuga dalla Siria, una mostra interattiva a Vignola

Mostra

06 Apr In fuga dalla Siria, una mostra interattiva a Vignola

Sabato 7 aprile è stata inaugurata presso Casa Frate Leone in via Cesare Plessi 207 a Vignola (MO) la mostra interattiva “In fuga dalla Siria” pensata dal Granello di Senapa e riproposta a Vignola dal Centro Sociale Papa Giovanni XXIII e da Overseas  SCS Onlus (in collaborazione con Lag Vignola, Coop Sociale Oltremare, Libera, Bop Area e con il patrocinio di Unione Terre di Castelli e del Centro Missionario Diocesano Modena-Nonantola).

Gli eventi degli ultimi anni hanno interrogato fortemente la nostra organizzazione in merito ai processi di accoglienza dei tanti esuli che, per vari motivi e situazioni, arrivano sulle nostre coste e ai confini del Paese e abbiamo optato per un’accoglienza diffusa, per la dignità delle persone migranti nelle comunità territoriali.

 

Abbiamo pensato così di promuovere “In fuga dalla Siria” (con ingresso libero e gratuito) che è insieme mostra, laboratorio, gioco di ruolo che consente di sperimentare, anche solo per poco più di un’ora, le emozioni, le angosce e le speranze di chi ha la fuga dal proprio paese come unica possibilità di sopravvivenza. “Se fossi costretto a lasciare il tuo paese, cosa faresti?”: questa è la domanda che accompagna, da una scelta all’altre, nelle decisioni i partecipanti. La finalità infatti è quella di mettersi nei panni di una persona che lascia la propria abitazione, i legami affettivi, la propria terra per comprendere che nessuno sceglie di essere un rifugiato o un migrante e che siamo legati da una comune umanità.

 

 

Nessuno sceglie di essere un rifugiato o un migrante.

Andare via dalla propria abitazione, da legami affettivi,

dalla propria terra rappresenta spesso l’unica via di fuga

da oppressione, guerra, discriminazione, povertà, violenza.

Nessuno dimentichi le responsabilità intrecciate

ai modelli di sviluppo imposti globalmente,

nessuno dimentichi la comune umanità,

nessuno calpesti la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo3:

«Ogni individuo ha diritto di lasciare qualsiasi Paese,

incluso il proprio, e di ritornare nel proprio Paese».

CNCA, dicembre 2015

 

 

Prossime aperture al pubblico

Sabato 14 aprile 15-19 ultimo turno ore 18

Domenica 15 aprile 10-13 e 15-19 ultimo turno ore 18

 

Per informazioni e iscrizioni

Fausto Prandini – Overseas tel. 320 300 3795

Alessia Pesci – Centro Sociale Papa Giovanni XXIII SCS Onlus tel. 3482823650

 

 

 

No Comments

Post A Comment