Comunità terapeutica “FESTÁ”, progetto “Pluto”

28 Nov Comunità terapeutica “FESTÁ”, progetto “Pluto”

festà-struttura

Struttura Residenziale PLUTO
Recapiti per ingresso in struttura
cell: 329-2576299
e-mail: festa@libera-mente.org

La struttura residenziale PLUTO deve il suo nome al mitologico dio del denaro.
Aperta a seguito di un primo progetto sperimentale in collaborazione con la Regione Emilia Romagna nel 2011, dal 2013 la struttura è aperta continuativamente tutto l’anno e accoglie esclusivamente persone con disturbo da gioco d’azzardo, DGA.

Accordi e convenzioni in essere

Il progetto “Pluto” è un progetto PRIB (Programma Residenziale Intensivo Breve) ed è accreditato con il servizio sanitario con i Servizi Dipendenze delle AUSL e progettualità specifica con la Regione Emilia Romagna (formalizzata con il DGR 259/2013).

Destinatari

Il trattamento specialistico è rivolto a persone con DGA senza concomitante dipendenza da sostanze stupefacenti o bevande alcoliche.
L’ invio è effettuato dai professionisti dei Servizi Dipendenze delle AUSL con indicazione di classificazione degli utenti in base ai criteri diagnostici di A. Blaszczynski , criteri utili anche per una valutazione di utenti con comorbilità psichiatrica in presenza di indagine diagnostica sul disturbo di personalità.

Obiettivi

Intervenire sul disturbo da gioco d’azzardo utilizzando strumenti idonei ad aumentare la compliance alla cura.
 favorire il vivere in contatto con l’altro per riappropriarsi o apprendere nuove capacità relazionali
 aumentare la consapevolezza di sé per un’autovalutazione delle componenti emozionali e cognitive
 valutare il possibile collegamento tra storia affettiva e meccanismi di compensazione
 rinforzare e favorire la motivazione al trattamento
 far emergere la quotidiana e complicata relazione soggetto-denaro
 tracciare la rete sociale territoriale di riferimento all’ingresso in struttura
 favorire un quadro facilitante la prosecuzione della cura sul territorio una volta raggiunte le dimissioni

Breve descrizione

L’intervento è di tipo residenziale, di durata variabile dalle due settimane ad un massimo di tre mesi in base alle caratteristiche della persona e alle richieste dei Servizi. Fulcro del trattamento sono le sedute di gruppo quotidiane, terapeutiche, di discussione, con finalità artistiche e di formazione integrate con colloqui individuali con E.P e psicoterapeuti, il tutto finalizzato alla comprensione e al rafforzamento della motivazione di contrasto alla patologia.

Personale impiegato

Il servizio è svolto da una équipe multidisciplinare: Responsabile del progetto con funzioni di supervisione, Responsabile di struttura, E. P. con competenze psicoeducative e atelieristiche, Psicoterapeuta, Docenti esterni per giornate di approfondimento, Consulente su tematiche finanziarie.

Sedi

Strada per Festà – Marano sul Panaro (Modena)
Cell: 329 2576299 (per programmare ingressi)
Mail: festa@libera-mente.org

PEC: cspapagiovannixxiiimo@pec.unioncoop.re.it


 

CARTA DEI SERVIZI FESTA’

 

REGOLAMENTO

 

VALUTAZIONE ESITI PERCORSO

Come valutare gli esiti del percorso terapeutico all’interno della struttura per la cura del gioco d’azzardo patologico? Con la Dr.ssa Cristiana Gallo abbiamo costruito un percorso testistico per la valutazione empirica sull’efficacia del trattamento offerto ai pazienti perseguendo tre obiettivi principali: validare l’efficacia del protocollo di cura, introdurre uno strumento che risultasse al tempo stesso user friendly e sufficientemente attendibile per la valutazione degli esiti, evidenziare le variabili più significative che lo strumento considera. Leggi per approfondire…

 

Video

RAI 3: https://youtu.be/E6wu9C42sOQ

Il Fatto Quotidiano TV: https://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/07/22/gioco-reggio-e-apre-casa-di-recupero-per-giocatori-incalliti/240276/

RAI 2: https://youtu.be/GCTPVhk2KD0

LA7 – Servizio Pubblico: https://youtu.be/WkCnWxohjZo