Il Vescovo in visita alla Papa Giovanni XXIII

visita vescovo massimo

19 Mag Il Vescovo in visita alla Papa Giovanni XXIII

Una serata davvero particolare quella passata la vigilia dell’Epifania dai ragazzi e dagli operatori dell’Associazione “Centro Sociale Papa Giovanni XXIII”. Come aveva anticipato in occasione del 60° anniversario di Sacerdozio di Don Ercole Artoni, S.E. Monsignor Massimo Camisasca è andato a celebrare la messa dell’Epifania alla Comunità della Papa Giovanni. Dopo essersi intrattenuto in privato con Don Ercole Artoni e con Matteo Iori, presidente dell’Associazione, che ha illustrato al Vescovo i tanti progetti in cui il Centro Sociale è impegnato, ha incontrato gli ospiti della Comunità per celebrare la messa e si è fermato anche a cena per avere più tempo per chiacchierare con loro e capire le loro storie e i loro percorsi.

La serata è stata molto gradita dall’Associazione che, nonostante sia una realtà laica, è nata grazie al desiderio di Don Ercole di mettere in pratica il Vangelo, cominciando dall’accoglienza delle persone più bisognose.

E sul tema dell’accoglienza e del cambiamento ha insistito anche Mons. Camisasca nell’omelia, ricordando che la nascita di Gesù bambino rappresenta quanto la potenza di Dio possa manifestarsi anche in piccolissime cose: all’apparenza fragili ma in realtà fortissime, e quanto questa nascita sia sinonimo di cambiamento per una nuova visione del mondo e della propria vita.

“Siamo molto felici che il Vescovo abbia accettato il nostro invito” sostiene Matteo Iori, “non solo perché ha dimostrato una grande vicinanza e capacità di ascolto della nostra realtà e delle persone che accogliamo, ma perché rappresenta la Chiesa e la sua grande vocazione di misericordia, aiuto e speranza per le persone che più soffrono. Poter partecipare a questa intima celebrazione col Vescovo, chiacchierare con lui e cenare insieme, ha permesso a molti ragazzi di sentirsi accolti e di avere un ulteriore stimolo ad integrarsi nella società e a contribuire in essa.”

No Comments

Post A Comment