Housing Sociale Pomponesco (MN)

19 Mag Housing Sociale Pomponesco (MN)

housing-sociale

Servizio di pronto intervento e accoglienza temporanea

Accordi e convenzioni in essere

CONSORZIO PUBBLICO SERVIZIO ALLA PERSONA – distretto di Viadana
Aggiudicazione tramite bando di gara luglio 2016 / giugno 2018

Destinatari

Il servizio è rivolto alle seguenti tipologie di persone:

  • persone e nuclei che necessitano di un’abitazione come parte di un percorso di accompagnamento volto alla (ri)acquisizione o al mantenimento della propria autonomia dopo percorsi di accoglienza o assistenza protetti quali: vittime di violenza, nuclei mamma-bambino, persone con disabilità, neo-maggiorenni.
  • persone e nuclei che necessitano di un’abitazione come occasione di uscita da condizioni di marginalità sociale ed economica quali: persone sfrattate o che vivono in condizioni di grave precarietà abitativa.

Obiettivi

L’intervento progettuale intende rispondere al disagio abitativo di nuclei famigliari e/o di singoli con l’offerta di forme anche diversificate di accoglienza sociale. L’intento è di dare al territorio risposte concrete riguardo all’aumento della domanda di alloggi di edilizia residenziale e in particolare alla necessità di trovare soluzioni abitative temporanee soprattutto per le situazioni per cui è anche opportuno predisporre un progetto individualizzato di raggiungimento dell’autonomia.

In senso specifico, il progetto:

  • Offre alle persone accolte un servizio mirato al raggiungimento dell’autonomia e la disponibilità di risorse e spazi sui cui temporaneamente appoggiarsi.
  • Promuove con gli ospiti una nuova visione della propria situazione esistenziale rispetto alla quale l’abitazione, come bisogno primario, risponde al primo requisito di percezione di stabilità e sicurezza, a sviluppare, inoltre, rapporti di fiducia, di buon vicinato e di rispetto reciproco.
  • Promuove l’idea di una “comunità diffusa”, basata sulla condivisione di un momento delicato della vita, nel quale il sostegno reciproco, normalmente difficile da percepire, può tuttavia rivelarsi inedita risorsa.
  • mette a disposizione la struttura alla popolazione del paese ospitante come nucleo di aggregazione e di socialità capace creare occasioni di incontro e di contribuire allo sviluppo della comunità locale.

Breve descrizione

Il progetto di housing sociale assume nel concreto le seguenti forme:
Due tipologie di offerta abitativa:

  1. Alloggi per l’autonomia e l’inclusione sociale, in cui si preveda per le persone un’autonomia nel breve-medio periodo con l’ausilio di figure educative di accompagnamento.
  2. Alloggi per “l’avvicinamento alla residenzialità”, come percorso propedeutico all’individuazione di soluzioni abitative più adeguate.

Il Servizio dell’offerta abitativa – nella duplice prospettiva di sostegno dell’autonomia e dell’accompagnamento verso l’autonomia – è regolamentato da una Carta dei Servizi, da un Regolamento abitativo, da un Contratto di ospitalità per la residenza temporanea.
L’offerta abitativa si coniuga con una offerta di “inserimento relazionale” avente lo scopo di promuovere l’integrazione e il rispetto reciproco tra gli ospiti e tra questi e gli abitanti del territorio, anche promuovendo attività e spazi di relazione e di incontro. Le aree di lavoro sonole seguenti: l’inserimento lavorativo, l’accompagnamento all’autonomia, l’integrazione sociale e culturale.

Personale impiegato

Equipe multidisciplinare:

    • 1 coordinatore con funzioni di progettazione e relazioni istituzionali
    • 1 operatrice con laurea in psicologia (25 ore settimanali)
    • 1 educatrice (10 ore settimanali)

 

Sedi

Palazzo Cantoni/Benelli, Via F.lli Cantoni 35-37 – Pomponesco (MN)

Cell: 320/2177740
Mail: palazzocantoni@gmail.com

Modalità d’accesso

L’accesso al servizio, come regolamentato dalla convenzione con il consorzio, avviene in collaborazione con i servizi sociali del territorio.
Coordinamento: E.P. Marco Battini


No Comments

Post A Comment